Un emendamento al bilancio della Provincia di Napoli approvato ieri contiene un finanziamento di mezzo milione di euro per interventi di riqualificazione del Borgo Marinari e Castel dell’Ovo. L’emendamento, si legge in una nota del gruppo di An alla Provincia, è stato presentato e voluto dal Presidente del Consiglio Provinciale, Enrico Pennella, e dal Capogruppo del Pdl-An, Luigi Rispoli, su richiesta dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per Napoli e Provincia per sostenere le azioni di restauro, recupero e valorizzazione dell’importantissima zona turistica e culturale della città. «Grazie all’intervento previsto -spiegano Pennella e Rispoli – sarà possibile aumentare l’attrattività dell’intera area grazie alla pianificazione di specifici interventi di recupero, di restauro e di innovazione degli attrattori culturali presenti sul territorio. Come specificato nel progetto – continuano i consiglieri – sarà favorita la naturale valenza turistica del distretto di Santa Lucia». Soggetto beneficiario dell’intervento sarà la stessa Soprintendenza che metterà in campo un’azione di valorizzazione progettata in un’ottica di sistema, per riconnettere il vasto e diversificato patrimonio a disposizione in un unico sistema organico, strutturato in un vero e proprio sistema locale con l’obiettivo di recuperare i contesti e le identità in una prospettiva di valorizzazione turistica e culturale.

da IL RGIORNALE DI NAPOLI del 23 Aprile 2009