Vai ai contenuti

la politica per passione

Non smetterò mai di sognare un mondo migliore. Luigi Rispoli

Archivio

Tag: elezioni amministrative 2013

“Per Fratelli d’Italia, chi si difende non può essere processato” è quanto ha dichiarato Luigi Rispoli alla notizia che il gioielliere di Frattamaggiore risulta indagato per omicidio per aver ucciso un rapinatore fuori il suo negozio. “Senza indugi –ha continuato Rispoli- ci schieriamo dalla parte del gioielliere e gli esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà anche se in questo caso si tratta di un episodio finito in modo drammatico. Riteniamo però che gli italiani hanno diritto a difendersi e per noi non esiste l’eccesso colposo di legittima difesa, c’è solo la legittima di difesa. Per sancire questo sacrosanto principio Fratelli d’Italia già da anni ha depositato alla Camera una proposta di legge, arenata dalla sinistra che è sempre troppo impegnata a difendere i delinquenti e a farli uscire della galera piuttosto che a fare leggi per tutelare la sicurezza degli italiani. Anche nella prossima legislatura –ha concluso Luigi Rispoli- così come abbiamo scritto nel nostro programma, presenteremo una proposta di legge che sancisca che la difesa è sempre legittima”.

(ANSA) – NAPOLI, 2 MAR – “Vedo troppa presunzione nel PdL”: a sostenerlo è il presidente del Consiglio Provinciale di Napoli, Luigi Rispoli, esponente di Fratelli d’Italia Centrodestra Nazionale che aggiunge “Anche le cose che sento dire rispetto alle prossime elezioni amministrative mi pare che non tengono conto del piccolo particolare che Berlusconi non ci sarà, che i media nazionali conteranno un po’ meno e che ritornerà ad avere un peso determinante il territorio”. “Capisco – ha continuato Rispoli – che di fronte al risultato di Berlusconi i dirigenti locali del PdL stanno recitando la parte dei vincitori per non ammettere la loro marginalità rispetto al responso delle urne, ma altra cosa è pensare di essere autosufficienti o peggio ancora di voler imporre ad altri soggetti della coalizione le loro scelte perché questo sarebbe un grosso errore”. “Fratelli d’Italia – aggiunge il presidente del Consiglio provinciale – ha ottenuto un lusinghiero successo elettorale soprattutto nelle condizioni in cui esso si è realizzato, e se qualcuno pensa che la comunità che abbiamo costruito possa accettare scelte non condivise o percorsi che non contemplano e privilegiano il progetto politico, mettendo al centro i cittadini ed i loro bisogni, si sbagliano di grosso”. “Noi – ha concluso il rappresentante di FDI-CDN – solleviamo soprattutto una questione di metodo, che coinvolge tutti, anche i sindaci uscenti, e che deve concretizzarsi nello svolgimento delle primarie di coalizione per la scelta dei candidati sindaci. (ANSA).

(ANSA) – NAPOLI, 1 MAR – “Nella riunione organizzativa tenutasi ieri dal gruppo dirigente di Fratelli d’Italia Centro Destra Nazionale di Napoli è stato approvato un documento in cui si indica come prioritaria la necessità di cambiare metodo per l’individuazione dei candidati alle competizioni elettorali e di adottare le primarie”. Lo rende noto Luigi Rispoli, presidente del Consiglio provinciale ed esponente del partito Fratelli d’Italia, illustrando le decisioni assunte dal gruppo dirigente del partito. “Per le prossime e importanti scadenze elettorali amministrative – prosegue Rispoli – l’individuazione dei candidati a sindaco dovrà avvenire secondo precise e chiare regole che come centrodestra dovremo darci”. “Agli alleati – conclude Rispoli – sottoporremo le nostre proposte certi della necessità di condividere insieme regole certe che ci portino a nuovi successi come coalizione”.